Ansel Easton Adams

Tra i grandi maestri della fotografia di paesaggio Ansel Adams è stato sicuramente uno dei più importanti precursori. La sua ricerca della perfezione stilistica e della definizione estrema di ogni particolare dell’immagine è storia e leggenda. Osservando i suoi scatti riesco a cogliere la maestosità dei paesaggi americani impressionati con grande abilità su gelatina d’argento. Si percepisce palesemente l’amore per la sua terra, il grande rispetto e la spiccata sensibilità per quelle forme sinuose, morbide e allo stesso tempo forti e salde che caratterizzano la maggior parte dei suoi lavori.

Ho voluto inserire Ansel Adams nei miei articoli dedicati ai grandi fotografi perché oltre alla maestria tecnica e stilistica, traspare nella sua determinazione artistica un sentimento vero e genuino nei confronti del paesaggio americano. In questo caso la fotografia non è utilizzata come mezzo per enfatizzare (in maniera del tutto egoica) colui che scatta, ma al contrario, quello che traspare è la potenza universale della natura.


Nel 1916, Ansel Adams scatta le sue prime fotografie durante un soggiorno di vacanza al Yosemite National Park della California. Già allora si annunciano i contenuti della sua futura attività artistica: il collegamento tra l’interesse per la fotografia e l’amore e l’impegno nei confronti del paesaggio americano.

In un primo momento, tuttavia, Adams sceglie di studiare pianoforte. Solo grazie all’incontro con Paul Strand nel 1930 scopre nella fotografia il suo vero mezzo espressivo. La visione di Strand di una fotografia pura colpisce profondamente Adams e lo rafforza nelle sue intenzioni. Nel 1932, insieme ai fotografi Imogen Cunningham, John Paul Edwards, Sonya Noskowiak, Henry Swift, Willard van Dyke ed Edward Weston, costituiscono il gruppo <<f-64>>. I membri si schierano in modo dogmatico a favore di una fotografia caratterizzata dalla massima profondità di campo e accuratezza dei dettagli.

Affascinati dalle precise possibilità descrittive offerte dal proprio mezzo, prediligono primi piani di singoli motivi. In questa tradizione del <<close-up>> rientra anche la fotografia di Adams Rosa su legno galleggiante.

Rosa su legno galleggiante, Ansel Adams 1933

Nel 1941 il fotografo mette a punto il suo <<Sistema a zone*>>, uno strumento per determinare il tempo di posa e di sviluppo, che consente una gradazione ottimale delle componenti del grigio. Adams illustra le proprie concezioni e tecniche in numerosi libri e seminari. Nel 1946 fonda l’istituto di fotografia all’interno della California School of Fine Arts di San Francisco. Nel 1962, sceglie di vivere in pianta stabile nelle Carmel Highlands.

Come fotografo di paesaggi, Adams ha trascorso gran parte della sua vita nei parchi nazionali americani, cui ha dedicato oltre 24 volumi. La sua attività non si è limitata alla fotografia fine a  se stessa, ma ha sensibilizzato il pubblico alla causa dei parchi: egli ne ha sostenuto infatti il mantenimento e contributo all’istituzione di nuovi.

*Il Sistema Zonale, ideato da Ansel Adams è un metodo per la fotografia bianconero pubblicato per la prima volta nel 1940, che permette di tradurre ogni particolare della scena secondo una precisa densità di grigio decisa dalla creatività del fotografo. Il Sistema Zonale, opera mediante un’esposizione puntuale in sinergia con una post-produzione (sviluppo e stampa) adeguata al risultato prefissato.

(https://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_zonale)

Tratto da “Fotografia del XX secolo”, Museum Ludwig (Colonia).

Canyon de Chelly, Ansel Adams 1942

Immagine di copertina presa dal web (Ansel Adams, 1950 circa).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: