Le tre cose preziose

Uno dei testi più criptici e di mutevole interpretazione che racconta di verità. Mi sembra incredibile come utilizzi la parola “oggi” e ne descriva la disarmante attualità.
L’ autore è misterioso ma il libro “Tao Te Ching” viene associato a Lao Tzu, figura emblematica del Taoismo cinese, forse la più grande religione non-religione.
Sulla stesura di questo testo il mistero diventa ancora più intricato, se ne attesta la composizione tra il IV e III sec a.C.
Quello che rimane è la testimonianza di ciò che è scritto.

Difficilissima l’interpretazione per un occidentale, ancor più complesso definirne concettualmente il suo utilizzo.
Questo passo che descrive i tre tesori fondamentali mi permette di ottimizzare la mia prospettiva nei confronti delle cose, delle situazioni.
Si parla di misericordia, frugalità e umiltà.
Tutto questo è per così dire distonico rispetto al resto che fa parte della vita quotidiana. Leggo di principi morali ed etici, ma intorno a me le leggi si muovono dalla parte esattamente opposta… Ma allora cosa vuol dire?

La risposta è semplice: assolutamente nulla.
Quel nulla che è il principio di tutto, il vuoto.

Gli addetti ai lavori dovrebbero conoscere bene tale principio. Intendo dire che coloro i quali non hanno indossato per puro caso l’abito del saccente arcaico, ma sono “vittime” designate ad esserlo, dovrebbero saperlo.

Immagine di copertina presa dal web (http://taoprints.com/).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: